fbpx
-60% su tutti i materassi e spedizione gratuita

Lo stress, il cambio di stagione e le preoccupazioni quotidiane sono tutte fonti di ansia e nervosismo che rendono complicato, se non impossibile, abbandonarsi a un sonno profondo e ristoratore. Se anche tu in questo periodo stai sperimentando, nonostante la stanchezza, difficoltà nel prendere sonno, tira pure un sospiro di sollievo perché sei capitato nel posto giusto! La buona notizia è infatti che spesso per distendersi e riappacificarsi con il mondo basta avvalersi dell’aiuto di tisane rilassanti per dormire.

Sorseggiare una tisana calda prima di andare a letto è sicuramente un’ottima abitudine che aiuta a rilassare i nervi e a raggiungere la fase REM, nonché una piccola e piacevole coccola da concedersi al termine di una giornata estenuante.

Per migliorare notevolmente la qualità del sonno, gli esperti suggeriscono il consumo di una tisana almeno a giorni alterni. Per godere a pieno dei suoi effetti benefici conviene berne una tazza da 250 millilitri nella quale sia stata lasciata in infusione una bustina già pronta o due cucchiaini di miscela.

Ma quali sono le migliori tisane rilassanti per dormire? Ecco i migliori mix di erbe per dormire meglio e svegliarsi in forma.

Camomilla


Tra tutti gli infusi di erbe, la camomilla è sicuramente il rimedio più noto per dormire bene. Dalle notevoli proprietà lenitive, rilassanti e analgesiche, viene infatti utilizzata ampiamente anche per favorire il sonno dei più piccoli. Per beneficiare delle sue proprietà rilassanti, l’ideale è berne una tazza dopo cena.

Valeriana


Tra le tisane rilassanti per dormire, quella a base di valeriana è particolarmente indicata in tutti quei casi in cui i disturbi del sonno siano legati a stati di nervosismo e stress. Si caratterizza per l’odore molto forte e un fusto che può arrivare fino a un metro e mezzo; le sue foglie sono piccole e dentate, i fiori di colore bianco o rosato. Le proprietà della valeriana sono analgesiche, antispasmodiche e sedative.

Biancospino


Grazie alla vitexina, principio attivo in esso contenuto, il biancospino agisce come spasmolitico, sedativo e ansiolitico naturale. Oltre ad essere una delle migliori tisane rilassanti per dormire, il biancospino è anche conosciuto come pianta “amica del cuore”, grazie alle sue proprietà cardiotoniche.

Melissa

Anche la melissa viene usata per preparare tisane rilassanti e per dormire, poiché in grado di combattere ansia e insonnia. Abbinata ad altre erbe e piante officinali come la lavanda, la camomilla, il rosmarino e il timo, la melissa essiccata viene spesso impiegata anche per realizzare cuscini di erbe che favoriscono il sonno.

Passiflora

Calmante, ansiolitica e antistress, la passiflora ha un’azione rilassante e per questo è indicata in caso di insonnia, ansia o agitazione. Per rilassarsi si consiglia di bere due o tre tazze di tisana alla passiflora nell’arco della giornata, preparandola con un cucchiaio di sommità fiorite in una tazza e versando acqua calda quanto basta. Lasciare in infusione per mezz’ora circa, filtrare e dolcificare a piacere con miele.

Come vedi, la natura ci mette a disposizione diverse soluzioni per scongiurare insonnia e risvegli notturni, ma ricorda che alla base di un sonno di qualità c’è la scelta del materasso giusto per le proprie esigenze.

Scopri i modelli Veradea e se vuoi contatta il nostro servizio clienti per avere una consulenza personalizzata gratuita.

Visualizza il carrello Chiudi