fbpx
-60% su tutti i materassi e spedizione gratuita

Fatichi a prender sonno? Scopri le tecniche di respirazione per dormire bene

Dormire 8 ore filate (e bene) è solo un lontano ricordo? L’insonnia è un problema che può derivare da diversi fattori, ma spesso è legata alla nostra incapacità di scollegare la mente e rilassare il corpo, il che permette ai pensieri e all’ansia di prendere il sopravvento.

In casi come questi, tecniche di rilassamento come quelle di respirazione possono essere di grande aiuto per dormire bene.

Tu hai mai fatto caso a come respiri?

Scopriamo insieme come cadere tra le braccia di Morfeo in pochi minuti!

Perché la respirazione è così importante?

La respirazione è un’attività fisiologica che facciamo spontaneamente e di continuo, che possiamo gestire, ma che spesso sottostimiamo, non rendendoci conto della sua importanza e del fatto che, spesso, non la utilizziamo nel modo giusto.

Respirare bene, infatti, è essenziale per vari motivi, come gestire le situazioni di dolore fisico/psicologico, ottenere il rilassamento psicofisico, e un buon controllo di stress e ansia.

Infatti, la respirazione lenta e controllata, stimola il rilassamento del corpo, rallenta la frequenza cardiaca, rilassa i muscoli e calma la mente, favorendo il sonno.

3 tecniche di respirazione per dormire bene (e tanto!)

Il respiro ha quindi un ruolo fondamentale nel rilassamento e tra i rimedi per migliorare la qualità del sonno e addormentarsi facilmente, ci sono diverse tecniche di respirazione tra cui:

  1. Respirazione dalle narici alternata. Chiudere la narice destra e inspirare attraverso la sinistra, e alternare la respirazione tra le due narici.  Continuare a respirare lentamente e profondamente da un lato all’altro, questo dovrebbe aiutare a favorire calma e concentrazione.
  2. Respirazione dallo stomaco. Inspirare per quattro secondi ed espirare per altri sei, sempre attraverso il naso: ciò equivale a sei respiri completi al minuto, che la ricerca ha dimostrato essere il miglior ritmo per migliorare efficacemente la respirazione, che favorisce il rilassamento e l’espulsione di adrenalina e cortisolo.
  3. Metodo 4-7-8. Una tecnica messa a punto dal medico statunitense Andrew Weil e basata su pochi secondi di respirazione controllata, per poter allontanare i pensieri negativi. Basta seguire questi passaggi: 
  • Prendere un gran respiro e espirate.
  • Inspirare con la bocca chiusa contando mentalmente fino a 4.
  • Trattenere il respiro per 7 secondi.
  • Espirare contando mentalmente fino a 8.
  • Ripetere per 3 volte.

Queste tecniche di respirazione per dormire bene possono essere utilizzate in qualsiasi momento di forte stress e ansia, addirittura durante un attacco di panico, quando il cuore batte rapidamente e il respiro diventa eccessivamente veloce.

Riducendo la frequenza cardiaca, aumenti l’ossigeno nel flusso sanguigno e otterrai l’effetto di un sedativo!

E il tuo materasso e cuscino sono adeguati?

Ad incidere sulla qualità del sonno non sono solo le emozioni, ma molto più semplicemente anche i supporti su cui riposiamo. Valuta allora se è il caso di cambiare il materasso e il cuscino, perché anche i materiali con i quali sono realizzati, e il comfort che offrono, favoriscono il relax, che è alla base di un buon sonno!

Freschezza, igiene, ergonomia e adattabilità sono garantiti dai prodotti Veradea: scopri i modelli di materasso Ibrido e Memory gel, ma anche il nostro cuscino Unico in memory foam, perfetto per prevenire dolori cervicali, traspirante e anallergio, per migliorare la respirazione anche di chi soffre di allergie.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni o vieni a trovarci nel nostro store digitale a Roma per toccare i prodotti con mano!

Visualizza il carrello Chiudi