fbpx
-60% su tutti i materassi e spedizione gratuita

Non riesci a dormire? Prova con questi quattro trucchi “strani” per prendere sonno. Ti addormenterai nel tempo di uno sbadiglio!

Soffiare bolle di sapone

Se hai la fortuna di avere in casa un tubetto di bolle di sapone, approfittane! Le bolle di sapone, infatti, sono leggermente ipnotiche e richiedono concentrazione. Secondo lo psichiatra Roberto Paganelli, “il trucco è fare dei respiri profondi, necessari per produrre le bolle”. In particolare, la respirazione lenta e controllata agisce sul sistema nervoso, rilassandolo. Inoltre, essendo un’attività che richiede poco sforzo fisico, contribuisce all’allontanamento dei pensieri che possono portare i disturbi del sonno.

Colorare i mandala

Anche colorare un disegno potrebbe far addormentare. Secondo Jung, infatti, colorare un mandala potrebbe aiutare a ritrovare la pace e la serenità. Nello specifico, i mandala sono disegni a forma di cerchio che hanno la capacità di migliorare l’attenzione e la memoria. Allo stesso tempo, però, oltre ad ispirare, colorare un mandala può essere molto rilassante.

Indossare i calzini a letto

Via libera ai calzini a letto! I ricercatori di uno studio pubblicato sulla rivista Nature hanno notato come scaldando le estremità del corpo (mani e piedi) ci sia un aumento del numero di sbadigli e un’azione più rapida della melatonina. La melatonina è l’ormone che regola il ritmo del sonno del nostro organismo. Per spiegare meglio: la produzione di melatonina è naturalmente regolata dalla luce. Per questa ragione, il picco più alto di melatonina nel nostro corpo è riscontrabile nelle ore notturne (quando è buio). In più, la melatonina ha un effetto sedativo e il cervello la utilizza per indicarci che dobbiamo riposare.

Immergere il viso nell’acqua fredda

Fare un bagno caldo o immergere il viso nell’acqua fredda? Entrambi i metodi sono validi e hanno la capacità di far rilassare… in modi diversi. Qualsiasi scelta voi facciate, con uno dei due metodi il sonno arriverà. I benefici di un bagno caldo prima di coricarsi sono ben noti. Allo stesso tempo, perché immergere il viso nell’acqua fredda dovrebbe far bene al sonno? Nello specifico, se immergi il viso nell’acqua fredda il tuo sistema nervoso attiverà il “riflesso d’immersione”, un fenomeno involontario che rallenta il battito cardiaco, abbassando la pressione. Quindi, se ti trovi in uno stato di agitazione e vuoi scacciare pensieri e preoccupazioni non ti resta che provare ad immergerti.

Ci auguriamo che questi quattro trucchi strani per prendere sonno ti abbiano anche divertito! Ti abbiamo aiutato a scoprire qualche metodo meno “classico” per correre incontro al sonno.

Ma tu dormi su un materasso Veradea? Prova e vedrai: non avrai più bisogno di metodi contro l’insonnia.

Visualizza il carrello Chiudi