fino al 60% su tutti i materassi e spedizione gratuita

Il 19 marzo è stata la giornata del sonno! Vediamo qualche dato sugli effetti di una buona dormita sulla nostra salute.

Dormire bene vuol dire, senza dubbio, vivere meglio. Infatti, il modo in cui riposiamo influisce sullo stile di vita che assumiamo e sul nostro stato di salute. Vediamo qualche dato che abbiamo raccolto per celebrare la giornata del sonno con consapevolezza.

La giornata del sonno è promossa, contemporaneamente in ogni parte del mondo, dalla World Sleep Society e, in Italia, dall’Associazione Italiana di Medicina del Sonno (AIMS). Lo scopo della giornata è proprio quello di promuovere un buon sonno, promuovendo la prevenzione dei disturbi del sonno e la loro gestione e cura.

La mancanza di sonno può portare, infatti, a problematiche serie per la salute. Irritabilità e disturbi da stress sono i disturbi più frequenti e in Italia circa 13 milioni di persone soffrono di qualche disturbo che intacca la qualità del sonno. Apnea notturna, sonniloquio e sonnambulismo sono solo alcuni dei disturbi che possono presentarsi come campanello di allarme di un sonno non di qualità. 

Analizzando i dati dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità) quasi un italiano su tre dorme un numero insufficiente di ore e uno su sette dice di avere una qualità insufficiente del sonno.

Quindi perché è importante dormire? Il sonno è fondamentale per la nostra vita e per avere una buona attività mentale e fisica e dormire dovrebbe occupare circa un terzo della vita di una persona.

Cosa succede mentre dormiamo?

Il sonno viene considerato uno stato di quiete per il nostro corpo. Durante il sonno, però, ci  rigeneriamo. Vediamo cosa ci succede mentre dormiamo:

  1. La pelle: la pelle si rigenera ed è più ricettiva alle sostanze nutritive. Per queste ragioni esistono dei prodotti di bellezza più ricchi di oli nutrienti ideati proprio per essere utilizzati nelle ore notturne;
  2. I muscoli: durante la notte i tessuti muscolari si rigenerano dai microtraumi subiti durante il giorno;
  3. Il sistema immunitario: il sonno aiuta il nostro corpo a produrre delle proteine in grado di contrastare le infiammazioni, le infezioni e le malattie. Dormire almeno 7 ore a notte aiuta anche la produzione di globuli bianchi, utili per difendere il nostro corpo dagli “attacchi” esterni.

Se dormire quindi è essenziale per essere in uno stato di buona salute generale, vediamo come creare le condizioni ideali per concedersi un sonno veramente ristoratore.

Quali sono le condizioni ideali per un buon sonno?

Le condizioni ideali per un buon sonno riguardano tutto quello che succede prima e dopo il momento del riposo. Creare una routine prima del sonno è fondamentale per porsi nelle giuste condizioni emotive e mentali che favoriscono il rilassamento e il relax. Ma anche curare l’ambiente della propria camera da letto è essenziale per addormentarsi rapidamente ed avere un sonno di qualità.

Vediamo allora cosa fare per rendere accogliente la propria camera ed addormentarsi in fretta:

  1. Utilizza il letto solo per riposare o per fare attività rilassanti e/o creative. Uno dei primi ostacoli per un buon sonno è proprio utilizzare “il letto” in modo scorretto. Il tuo letto deve rappresentare il luogo perfetto per staccare dalle preoccupazioni e dai pensieri della giornata.
  2. Rendi il letto accogliente! Scegli delle belle lenzuola, circondati dai cuscini che ti fanno sentire comodo e scegli la trapunta o coperta più adatta per la stagione. Non avrai problemi di temperatura durante la notte e dormirai decisamente meglio.
  3. Regola le luci e scegli quelle giuste. L’illuminazione è l’elemento più importante da “controllare”. Avere l’illuminazione sbagliata in camera da letto, infatti, può essere la causa di un cattivo riposo ed essere la causa dell’agitazione. Scegli luci calde e prediligi le luci soffuse. Anche scegliere la lampada giusta è fondamentale. 
  4. Ora che hai scelto le luci perfette, spegnile. Spegnere la luce infatti è un segnale per il nostro corpo, che capirà che è ora di riposare.
  5. Spegni tutti i dispositivi elettronici e dedicati a qualche attività leggera che ti faccia rilassare. 

Ovviamente anche scegliere il materasso perfetto per le tue esigenze è fondamentale per avere un sonno rigenerante e di qualità. Se ami la morbidezza potresti scegliere il Veradea Ibrido, siamo sicuri che amerai la sua soffice comodità. Se invece preferisci dormire su un supporto più rigido, ti consigliamo il Veradea Memory Gel e avrai tutta la rigidità di cui hai bisogno. Il cuscino Veradea Unico è perfetto abbinato a qualsiasi materasso e si adatta a qualsiasi posizione del sonno. Vedrai che sapremo prenderci cura del tuo sonno, affidati ai nostri prodotti di altissima qualità.

Visualizza il carrello Chiudi