fbpx
-60% su tutti i materassi e spedizione gratuita

Basta risvegli da incubo: ecco come scegliere il materasso per il mal di schiena

Alzarsi dal letto, raggiungere il bagno e lavarsi la faccia la mattina è diventata un’impresa a causa della schiena bloccata e dolente? I dolori lombari al risveglio sono molto comuni, ed indicano che qualcosa non va, sicuramente a livello fisico, ma probabilmente anche nel supporto che utilizzi per dormire, soprattutto se datato.

Il materasso per il mal di schiena, quindi, esiste o è un falso mito? Scopriamolo insieme.

Perché al mattino la schiena duole?

Collo e schiena al mattino sono spesso rigidi e dolenti. Ma perché?

Molto dipende dal fatto che le nostre articolazioni producono il liquido lubrificante con il movimento che, quindi, di notte produciamo meno, con conseguente rigidità; questa, unita alla scarsa circolazione sanguigna, produce un mix che soltanto in movimento è in grado di sbloccare. Nel migliore dei casi, infatti, il dolore mattutino diminuisce o scompare.

Tutto peggiora invece se, ovviamente, hai qualche problemino alla schiena e/o riposi su un supporto troppo rigido o molle, che ti porta ad assumere una postura sbagliata e non consente un corretto allineamento della colonna vertebrale.

Forse, allora, è proprio arrivato il momento di cambiare il materasso!

3 caratteristiche del materasso anti-mal di schiena

Non continuare a rovinare il tuo riposo (e risveglio), ma mettiti subito alla ricerca di un materasso per il mal di schiena, che quindi abbia quelle caratteristiche definite fondamentali dagli esperti:

  1. Spessore. Per altezza e larghezza esistono degli standard, ma per questa caratteristica non c’è una direttiva precisa e tutto dipende dalla qualità del materasso. La National Sleep Foundation e la American Sleep Association sottolineano che i prodotti più alti assicurano un riposo migliore. E che deve essere di almeno 20 centimetri, ma i materassi comodi di alta qualità arrivano anche a 25
  2. Durezza (anzi rigidità). Nel 2003 una ricerca condotta in Spagna e pubblicata sulla prestigiosa rivista medica “The Lancet”, ha chiarito un dubbio molto diffuso: ha dimostrato, infatti, che il materasso più adatto ad alleviare il mal di schiena è di media durezza, meglio ancora se progettato per adattarsi alla forma del corpo. In realtà, poi, è più corretto parlare di rigidità, che viene determinata dalla progettazione e dai materiali
  3. Composizione. materassi per la schiena però, sulla base delle altre caratteristiche viste finora, sono di due tipologie: a molle insacchettate e in memory gel. Tutte e due, infatti, si adattano perfettamente alla forma del corpo, con un diverso grado di portanza, ovvero di rigidità. Ma attenzione: devono anche essere progettati bene con materiali di qualità per assicurare il corretto allineamento della spina dorsale, la distribuzione del peso e un effetto massaggiante

Entra nel mondo dei sogni… con Veradea!

Sul mercato è possibile trovare il materasso per il mal di schiena perfetto, anzi ben due: l’Ibrido e il Memory Gel di Veradea, che vantano tutte le qualità elencate finora ma anche molte di più! Consulta il nostro catalogo e contatta il nostro staff per scoprirle tutte e dire addio ai risvegli da incubo!

 

Visualizza il carrello Chiudi