fbpx
-60% su tutti i materassi e spedizione gratuita

Ami dormire in posizione fetale? Ecco cosa svela sulla tua personalità

Spesso durante la notte ti ritrovi avvolto nel bozzolo delle coperte, con le gambe rannicchiate e le mani sotto la guancia? Si tratta della classica posizione fetale, che può rivelare molto della tua personalità e del tuo stato d’animo!

Il modo in cui dormiamo, infatti, non è solo legato ad una questione di comodità, perché il linguaggio del corpo (soprattutto quello incosciente) rivela aspetti molto profondi di noi stessi.

Allora, sei pronto a scoprire cosa significa dormire in posizione fetale?

Cosa dice su di te

Se fai parte del 40% degli individui che, amano stare rannicchiati nel sonno, sappi che in questo modo manifesti l’esigenza di raccoglierti in una sorta di guscio o bozzolo, di isolarti dalle difficoltà del mondo che ti circonda.

  • Dormire in posizione fetale, dicono gli psicologi, è indice di un istinto primordiale che ci portiamo dietro dalla nascita. In questo modo, infatti, si un grande desiderio di protezione e nostalgia per il grembo materno, dove appunto, il feto resta avvolto raggomitolato, confortato e rassicurato dal calore della mamma.
  • Chi dorme rannicchiato possiede quindi una personalità un po’ fragile (magari per uno stato d’animo temporaneo) ma è anche una persona molto determinata, coscienziosa e ordinata, che tende a preoccuparsi eccessivamente e a rimuginare sulle cose, quindi ansiosa.
  • Questa posizione nel sonno, inoltre, rivela grande sensibilità, spesso non mostrata all’esterno, timidezza e riservatezza, che a volte porta ad isolarsi dagli altri per ascoltare meglio il suono dei pensieri.

Insomma, quella che sembra solo un’abitudine, rivela la tua personalità sensibile, che conosce il peso dei problemi, li affronta e si preoccupa molto anche degli altri, talvolta soffrendo al punto tale da cercare inconsciamente la protezione del grembo materno.

Dormire in posizione fetale fa bene?

Abbiamo visto perché inconsciamente stai rannicchiato, ora vediamo se questo può causare dei problemi di postura. Sicuramente quella fetale non è la migliore posizione per dormire, perché il corpo non si stende completamente ma, soprattutto chi soffre di sciatica trova sollievo nel riposare di lato con le gambe rannicchiate, magari tenendo anche un cuscino tra di esse; infatti, in questo modo si allevia la pressione sul nervo sciatico.  A livello psicologico poi, questa posizione, aiuta ad attenuare lo stress, mettere in pausa paure e preoccupazioni quotidiane.

Quanto influisce la scelta di materasso e cuscino?

Per godere di tutti i benefici del dormire in posizione fetale è necessario anche un supporto adeguato! Non sottovalutare mai l’importanza di materasso e cuscino, determinanti per dormire e riposare bene. Se dormi di lato, infatti è fondamentale scegliere un materasso con uno strato di memory gel, che sa adattarsi alle forme del corpo ed elimina il fastidioso problema del formicolio al braccio.

Consulta il nostro catalogo online, dove troverai materassi e cuscini perfetti per dormire in qualsiasi posizione, ma sempre come un bambino!

WordPress Video Lightbox
Visualizza il carrello