Qualità made in italy e customer care sempre disponibile

Macchia di caffè o di succo? Ecco come smacchiare un materasso in poche mosse

Quante volte hai ripetuto ai tuoi bambini di non mangiare e bere a letto? Eppure, non è servito a nulla, ed ora ti ritrovi con una bella macchia gialla di succo di frutta alla pesca su lenzuolo, coprimaterasso e rivestimento!

Questi inconvenienti non sono affatto rari: basti pensare a quanto è piacevole, ma allo stesso tempo “pericoloso” bere il caffè a letto…

Niente panico: ecco tutte le indicazioni su come smacchiare un materasso per farlo tornare come nuovo, ma soprattutto senza rischiare di rovinarlo!

Come smacchiare un materasso sfoderabile in 5 step

Partiamo da presupposto che il tuo sia un materasso sfoderabile, ormai il più diffuso in assoluto, proprio perché è più facile lavarlo periodicamente, evitando così che si formino acari e muffe, ma anche per rimediare quando capita qualche spiacevole episodio.

  1. Togliere e lavare il coprimaterasso.Prima di procedere controlla le istruzioni sull’etichetta, ma solitamente i coprimaterassi possono essere lavati tranquillamente in lavatrice con un detersivo. Se la macchia è ostinata, ti consigliamo di trattarla prima con uno smacchiatore.

2. Lavare il rivestimento.In base al l tipo di rivestimento puoi procedere in diversi modi. Per esempio, quello dei nostri modelli, Memory Gel e Ibrido, comprende uno strato di memory gel, ed è quindi possibile lavarlo esclusivamente a secco.

Ma come fare nel periodo in cui si trova in lavanderia? Abbiamo pensato anche a questo: il rivestimento dei materassi Veradea è diviso in due parti, grazie ad una zip centrale, completamente apribili; in questo modo è possibile lavare prima una parte e poi l’altra continuando ad usare il materasso.

3. Passare l’aspirapolvere.Una volta che l’hai sfoderato, puoi pulire il materasso eliminando i residui di polvere, briciole e così via, che si sono accumulate sulla sua parte più superficiale, utilizzando delicatamente, l’aspirapolvere; mi raccomando, non tralasciare le bordature!

4. Utilizzare un panno umido.La struttura del materasso di qualità è abbastanza delicata, quindi per disinfettare e togliere l’umidità, è assolutamente sconsigliato cospargere l’acqua, in quanto la schiuma, a contatto con i liquidi, potrebbe rovinarsi irreparabilmente. Meglio allora avvalersi di un panno umido, magari imbevuto di bicarbonato, che disinfetta ed è un ottimo smacchiatore naturale.

5. Lasciare asciugare. Dopo aver seguito questi step il materasso sarà appena umido, ma è bene lasciarlo asciugare: la soluzione più comoda è quella di lasciare la finestra della camera aperta per alcune ore.

Basta macchie: scegli il materasso sfoderabile Veradea

Abbiamo visto come smacchiare un materasso sfoderabile, ma se il tuo non lo è la procedura si complica e, dovendo agire solo con il lavaggio a mano, è molto probabile che la macchia non vada via.

Allora cosa aspetti a cambiare modello? La freschezza e l’igiene con i materassi Veradea sono assicurati. I nostri prodotti sono sfoderabili e realizzati con materiali di altissima qualità che resistono ai lavaggi frequenti (a secco), agevolano il ricircolo dell’aria e la dispersione dell’umidità rilasciata dal corpo, favorendo la termoregolazione e, quindi, un sonno rigenerante.

Per saperne di più consulta il nostro shop online, contatta il nostro staff, ma per toccare con mano i nostri prodotti vieni a trovarci in uno dei Digital Store a Roma.

Visualizza il carrello Chiudi