fbpx
-60% su tutti i materassi e spedizione gratuita

A Gennaio siamo nel pieno della stagione invernale. Scegliere bene gli alimenti da mangiare a Gennaio ti daranno più energia contro freddo e malanni. Abbiamo scelto per te 3 categorie di alimenti da mangiare a Gennaio.

Frutta

Gennaio, come Dicembre, è soprattutto periodo di agrumi: mandarini, clementini ed arance non devono mancare nel carrello della spesa. Tutti gli agrumi di vitamina C, fibre e zuccheri e sono alimenti ottimi per affrontare il freddo di Gennaio. Preferibile consumarli a spicchi, anziché spremuti. Se si desidera preparare conserve, dolci o liquori che contengano le bucce degli agrumi è importante scegliere frutti non trattati.

Verdura

Se si parla di verdura a Gennaio bisogna portare in tavola: cavoli, cavolfiori, broccoli, verze, rape, finocchi, radicchio rosso, cicoria catalogna e spinaci.

Il finocchio è poco calorico, altamente digeribile e depurativo. Da consumare crudo o cotto, a fine pasto oppure come contorno.

Broccoli, cavolfiori, verze, cavoli e rape sono ortaggi molto versatili e possono entrare in tante ricette, dall’antipasto al contorno. Sono ricchi di vitamine, minerali e sostanze antiossidanti e si consumano prevalentemente cotti.

Il radicchio rosso è uno dei più preziosi prodotti di stagione a Gennaio. Molto versatile, può essere consumato crudo, alla griglia, come condimento per il risotto e in molti altri modi.

Gli spinaci sono meno ricchi di ferro di quanto comunemente si pensi. Andrebbero preferibilmente consumati freschissimi, crudi e conditi con succo di limone.

La catalogna è una varietà di cicoria che si differenzia dalle altre per la presenza delle puntarelle, dei germogli molto teneri che possono essere consumati anche crudi. Un consiglio per gli acquisti: controllare che le coste risultino croccanti e che non abbiano assunto una colorazione giallastra.

Pesce

Finite le feste natalizie è arrivato il momento di rimettersi in forma. Abbiamo bisogno quindi di piatti leggeri ma gustosi. Quale modo migliore per restare in forma se non con il pesce di stagione, leggero e nutriente? A Gennaio in pescheria possiamo trovare: il pagello, la rana pescatrice e la palamita.

Il pagello è spesso indicato nelle diete ipocaloriche perché povero di grassi. Invece è ricco di sali minerali come fosforo, calcio, magnesio, ferro e potassio. Il pagello è particolarmente gustoso cotto al forno e alla griglia, ma anche in umido, a vapore e alla piastra. Condito con capperi e vino bianco si tenderà ad esaltarne il sapore. Essendo un pesce povero, molto delicato e leggero, più la ricetta che preparerete è semplice, più il piatto sarà salutare e genuino.

La rana pescatrice è un pesce che abita i fondali sabbiosi del Mar Mediterraneo, dell’Oceano Atlantico, del Mar Nero e i mari freddi. Particolarmente brutto alla vista, con la testa larga e piatta, i denti aguzzi e il corpo piccolo, ma saporito e duttile in cucina. La rana pescatrice è un pesce molto magro e poco calorico, indicato nelle diete di chi deve bruciare grassi e nelle diete degli sportivi. Ricca di Omega-3, di proteine e vitamina D. La testa è molto saporita e si presta per arricchire brodi di pesce e zuppe, ma un classico sempre gradito è la rana pescatrice al forno con patate e olive.

Abbinare questi alimenti con una sana attività sportiva contribuirà maggiormente nel darti pià energia e sprint. Se ti abbiamo convinto a sperimentare nuove ricette e mantenerti in forma noi ti consigliamo lo yoga.

Continua a seguirci perché a breve ci saranno novità presso il nostro Digital Store a Roma, in Via dei Prati Fiscali, 144. Magari inizierai ad allenarti proprio da noi!

Visualizza il carrello Chiudi