fbpx
-60% su tutti i materassi e spedizione gratuita

Per un ottimo riposo bisogna considerare anche quali libri da leggere per dormire bene. Può sembrare una banalità, ma sono molte le persone che scelgono libri da leggere per dormire bene prima di coricarsi. A fronte di questa abitudine, diversi studi – tra cui quello condotto dalla Northern Illinois University – hanno dimostrato che leggere prima di dormire comporta dei benefici reali per il corpo e per la mente umana.

Abbiamo scelto per te 5 titoli di libri da leggere per dormire bene.

Momenti di trascurabile felicità di Francesco Piccolo

Possono esistere felicità trascurabili? Come chiamare quei piaceri intensi e volatili che punteggiano le nostre giornate, accendendone i minuti come fiammiferi nel buio? Sei in coda al supermercato in attesa del tuo turno, magari sei bloccato nel traffico, oppure aspetti che la tua ragazza esca dal camerino di un negozio d’abbigliamento. I momenti di trascurabile felicità funzionano così: possono annidarsi ovunque; Francesco Piccolo mette a nudo i piaceri più inconfessabili, i tic, le debolezze con le quali tutti noi dobbiamo fare i conti. Pagina dopo pagina, momento dopo momento, si finisce col venire travolti da un’ondata di divertimento, intelligenza e stupore.

Le Cosmicomiche di Italo Calvino

Il protagonista di questo libro si chiama Qfwfq. Altro non si sa, non è nemmeno detto che sia un uomo. Quanti anni ha? Dato che non c’è avvenimento di milioni o miliardi di anni fa cui non abbia assistito, si deve calcolare che ha più o meno l’età dell’universo. Basta che il discorso tocchi di sfuggita l’accensione delle galassie o l’estinzione dei dinosauri, la formazione del sistema solare o i cataclismi geologici, ed eccolo saltar su a raccontare che c’era anche lui. Qfwfq è una voce, un punto di vista, un occhio (o un ammicco) umano proiettato sulla realtà d’un mondo che pare sempre più refrattario alla parola e all’immagine.

Open – La mia storia di Andre Agassi

Un padre ossessivo e brutale che lo vuole numero uno al mondo a ogni costo. Gli allenamenti a ritmi disumani, contro il “drago” sputapalle. La solitudine assoluta in campo che gli nega qualsiasi forma di gioventù. Dei suoi 21 anni di carriera e di alcuni dei più incredibili match giocati, dei rivali di varie generazioni, da Jimmy Connors a Pete Sampras a Roger Federer, dei suoi matrimoni da rotocalco e di molto altro, Andre Agassi racconta in questo libro. Mettendo in luce, con sorprendente franchezza e onestà, un lato umano del tutto inedito.

Qualcosa di Chiara Gamberale

La Principessa Qualcosa di Troppo, fin dalla nascita, rivela di possedere una meravigliosa ma pericolosa caratteristica: non ha limiti, è esagerata in tutto quello che fa. Si muove troppo, piange troppo, ride troppo e, soprattutto, vuole troppo. Ma quando, per la prima volta, un vero dolore la sorprende, la Principessa si ritrova “un buco al posto del cuore”. Com’è possibile che proprio lei, abituata a emozioni tanto forti, improvvisamente non ne provi più nessuna? Smarrita, Qualcosa di Troppo prende a vagare per il regno e incontra così il Cavalier Niente che vive da solo in cima a una collina e passa tutto il giorno a “non-fare qualcosa di importante”. Chiara Gamberale, abituata a dare voce alla nostra complessità, questa volta si concentra sul rischio che corriamo a volere riempire ossessivamente le nostre vite, anziché fare i conti con chi siamo e che cosa vogliamo.

Bestiole e bestiacce di David Sedaris

Da Esopo a La Fontaine, da secoli le fiabe di animali sono uno degli strumenti usati dai grandi scrittori per ritrarre le fauna più bizzarra e stupefacente che ci sia: quella umana. Chi meglio di David Sedaris, l’umorista principe negli Usa e in Europa, poteva mettere alla berlina i mille comportamenti miserabili, assurdi o puramente stupidi che fanno parte del desolante (e irresistibile) panorama delle relazioni personali di oggi? Diete, ossessioni, fobie, amicizie che si rompono, rapporti familiari pieni di problemi e guai: un quadro gioiosamente sconfortante.

Perchè non abbinare un buon libro ad un prodotto Veradea?

Per ottenere il massimo del comfort, oltre a consolidare l’abitudine di leggere prima di andare a dormire, è necessario offrire un supporto adeguato al corpo, mantenendo il corretto allineamento della colonna vertebrale.

In tal senso, i prodotti Veradea sono progettati per soddisfare tutte queste esigenze. Sia il modello Ibrido che il Memory Gel si adattano alle forme del corpo e offrono un effetto massaggiante, grazie al loro grado di portanza, alla qualità dei materiali e allo spessore di ben 25 centimetri.

Il cuscino Veradea Unico è la soluzione adatta a prevenire e alleviare i dolori cervicali e posturali. Composto da memory foam traspirante, elastico e flessibile, e per la sua caratteristica forma a saponetta, si adatta perfettamente alla forma della testa sostenendo il collo con la giusta rigidità.

Chiedi maggiori informazioni ai nostri esperti o passa direttamente nel nostro Digital Store a Roma per capire dal vivo perché i nostri prodotti sono tra i migliori rimedi naturali per dormire bene!

Entra a far parte della community Veradea e ricevi offerte speciali, consulenze personalizzate e consigli per concederti un migliore riposo.

Visualizza il carrello Chiudi